Chi siamo

Dirigono le attività dell’OfficinaBourdieu

Andrea Borghini è, dal 2010, Professore Associato confermato di Sociologia generale (SPS/07) presso l’Università di Pisa, Dipartimento di Scienze politiche. I suoi principali interessi di ricerca riguardano sia le trasformazioni del potere dello stato nell’era globale (con un focus sulla dimensione simbolica del potere statale, sui processi di governance, sui mutamenti del controllo sociale), sia lo sviluppo di una interpretazione sociologica del pensiero di Karl Popper

Lorenza Boninu insegna Italiano e Latino presso l’ISIS «Carducci Volta Pacinotti» di Piombino. Laureata in Lettere Classiche, è Dottore di ricerca in Storia e Sociologia della Modernità presso il Dipartimento di Scienze Politiche dell’Università di Pisa. I suoi interessi di ricerca vertono sulla crisi dell’insegnamento umanistico, la sociologia dell’educazione (con particolare riferimento all’eredità di Pierre Bourdieu) e le trasformazioni introdotte nella cultura e nell’insegnamento dalle tecnologie dell’informazione

Elena Gremigni è Dottore di ricerca in Storia delle arti visive e dello spettacolo e in Storia e sociologia della modernità. Attualmente è docente a contratto di Sociologia dei processi culturali e comunicativi e Sociologia dei gruppi presso l’Università di Pisa. I suoi principali interessi di ricerca riguardano le pratiche di consumo dei prodotti dell’industria culturale e il ruolo svolto dai sistemi scolastici nella riproduzione delle disuguaglianze sociali.

Alessandro La Monica, Dottore di ricerca in Sociologia presso il Dipartimento di Scienze Politiche dell’Università di Pisa, è cultore della materia e collaboratore per le cattedre di Storia e teoria del pensiero sociologico e di Sociologia generale del Dipartimento di Scienze Politiche dell’Università di Pisa. Si occupa di teoria sociale con particolare attenzione alla sociologia di Pierre Bourdieu, al pensiero sociologico classico, alla teoria delle classi sociali e ad alcuni sviluppi della “tradizione” sociologica di Chicago.

Partecipano alle attività dell’OfficinaBourdieu

Enrico Campo è dottorando in Sociologia presso il Dipartimento di Scienze Politiche dell’Università di Pisa. È cultore della materia e collaboratore per la cattedra di sociologia della comunicazione del Dipartimento di Scienze Politiche dell’Università di Pisa. Il suo progetto di dottorato è dedicato all’analisi delle dinamiche sociali che presiedono alla modulazione dell’attenzione, in particolare in riferimento al pensiero di Gabriel Tarde.

Luca Corchia svolge attività di insegnamento, ricerca sociale e progettazione presso l’Università di Pisa. I suoi interessi scientifici prevalenti sono la storia del pensiero sociologico, i fenomeni politici e i processi culturali e comunicativi. Ha pubblicato numerose monografie, tra cui: Dialogo su Jürgen Habermas (2007); La teoria della socializzazione di Jürgen Habermas, (2009); La logica dei processi culturali (2010); La democrazia nell’era di Internet (2011); Jürgen Habermas. A bibliography (2013); Le teorie sociologiche sulla comunicazione di massa (2014); Societing, Heritage e Marketing (2015).

Laura De Grazia si è laureata presso l’Università di Pisa (2012) con una tesi sul pensiero di M. Foucault. In seguito, si è occupata della produzione teorica di J. Butler (Materiali Foucaultiani, 2013) e della lettura del concetto di precarietà tra J. Butler e P. Bourdieu (Exploring the crisis, 2015). Vincitrice di una borsa di studio del Ministerio de Educación argentino (2015), i suoi interessi si inseriscono nel filone dei governmental studies, con particolare attenzione alla concezione della soggettività come impresa.

Francesco Marchesi è Dottore di ricerca in filosofia presso la Scuola di Alti Studi della Fondazione San Carlo di Modena. Attualmente è assegnista presso la Fondazione Luigi Einaudi di Torino. Collabora con la cattedra di Storia della Filosofia dell’Università di Pisa. Si occupa della riflessione filosofica sulla storia tra prima modernità e pensiero contemporaneo, con particolare attenzione all’opera di Niccolò Machiavelli e Louis Althusser.

Vincenzo Mele è Professore Associato di Sociologia generale (SPS/07) presso l’Università di Pisa e Faculty Fellow all’Institute for Global Understanding della Monmouth University (USA). Ha studiato in Germania (Freiburg, Bielefeld) e ha insegnato negli Stati Uniti presso la William Paterson University e la Monmouth University (NJ). Si è occupato di storia e teoria del pensiero sociologico, con particolare attenzione alla metropoli come forma sociale della modernità occidentale.

Gerardo Pastore è Ricercatore a tempo determinato di Sociologia generale presso il Dipartimento di Scienze Politiche dell’Università di Pisa. I suoi interessi scientifici si inseriscono nell’ambito dell’analisi del mutamento sociale e della lettura critica dei processi di costruzione della Knowledge Society, con particolare attenzione alle dinamiche di formazione e inclusione sociale. Nell’ultimo periodo ha inoltre intrapreso un approfondimento teorico sulle elaborazioni sociologiche nell’opera di Antonio Gramsci per applicarle all’esame dei caratteri problematici e contraddittori delle società contemporanee.

Una risposta a Chi siamo

  1. Pingback: Viaggio nella sociologia di Bourdieu: un percorso da condividere | Officina Bourdieu

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.