Manifesto

Pierre Bourdieu, sociologo, filosofo, antropologo, costituisce ormai un “classico” sia nell’ambito del pensiero sociologico, sia nel vasto raggruppamento disciplinare delle humanities. In Italia, così come all’estero, l’attenzione nei confronti della sua vasta produzione scientifica è testimoniata dalla moltiplicazione delle traduzioni delle sue opere e dalle numerose iniziative accademiche incentrate sulla conoscenza e sull’applicazione della sua metodologia.

Il Seminario Permanente ‘Pierre Bourdieu’. Dal 2012 presso il Dipartimento di Scienze Politiche dell’Università di Pisa si svolgono periodicamente delle attività seminariali (coordinate dal professor Andrea Borghini) all’interno delle quali vengono presentati  studi e ricerche che adottano come focus particolare la teoria sociale di Pierre Bourdieu. Tali attività, concepite nella formula di Seminario Permanente, riuniscono studenti, assegnisti, dottorandi, docenti, con una formazione sociologica, filosofica, storica, antropologica, letteraria, animati da un duplice obiettivo: il primo, filologico-ermeneutico, di approfondire la vasta produzione teorica del pensatore francese; il secondo, di tentare percorsi applicativi della metodologia bourdiesiana ai numerosi campi (letterario, artistico, politico, storico), già in parte da lui esplorati e che attendono nuove e fruttuose investigazioni.

Sono elencati di seguito tutti i seminari svolti finora nell’ambito delle attività dell’OfficinaBourdieu.

  • 19 Aprile 2012: seminario collettivo sul testo Réponses. Pour une anthropologie réflexive;
  • 31 Maggio 2012: prof.ssa L. Boninu, “Sociologia di Orazio”;
  • 28 Giugno 2012: dott. P. Benvenuto, “Giornalismo come ‘discorso performativo’. Narrazione e costruzione dell’identità nazionale italiana nella stampa francese del secondo Impero”;
  • 11 Luglio 2012: dott. A. La Monica, “Il concetto di campo nella sociologia di Pierre Bourdieu”;
  • 27 Settembre 2012: dott.ssa E. Gremigni, “Sistemi di istruzione e disuguaglianze sociali”;
  • 15 Novembre 2012: dott. V. Mele, “Distinction and Social Class in America and Europe: A Re-Reading of Pierre Bourdieu”;
  • 2 Maggio 2013: dott. P. Benvenuto, “Biografia e storiografia. Contenuti e ricezione dell’analisi di Bourdieu”;
  • 15 Maggio 2013: prof.ssa L. Boninu, “Strategie di legittimazione nell’ecosistema dell’informazione fra old e new media?”;
  • 31 Maggio 2013: prof.ssa G. Paolucci, “La violenza simbolica nella teoria sociale di Pierre Bourdieu”;
  • 3 Ottobre 2013: dott.ssa E. Gremigni, “Forme di violenza simbolica nella Rete”;
  • 17 ottobre 2013: dott. A. La Monica, “Sul capitale culturale. Alcuni argomenti sollevati dalla recente letteratura internazionale su Bourdieu (2006-2013)”;
  • 12 Dicembre 2013: dott. A. Salento, “La Sociologia economica di Pierre Bourdieu”;
  • 12 Febbraio 2014: dott. F. Marchesi, “Althusser e Bourdieu. Ideologie e apparati ideologici di Stato”;
  • 28 Marzo 2014: prof. A. Borghini, “Si può utilizzare Bourdieu per studiare le dinamiche carcerarie? Alcune ipotesi di lavoro”;
  • 9 Maggio 2014: prof.ssa L. Boninu, “Bourdieu e Foucault: prossimità e distanza”;
  • 15 Maggio 2014: prof.ssa E. Susca, “Tra coscienza collettiva e violenza simbolica: l’eredità di Durkheim in Pierre Bourdieu”;
  • 3 Giugno 2014: dott. A. La Monica, “Bourdieu e la dinamica sociale. Gli effetti della crisi economica sugli habitus”;
  • 16 Aprile 2015: dott. A. La Monica, “Causalità e ordine simbolico. Alcune note sulla teoria delle classi sociali di Bourdieu”;
  • 26 Giugno 2015: prof.ssa G. Paolucci: “Il concetto di Stato nella sociologia di Pierre Bourdieu” ;
  • 26 Febbraio 2016: dott. A. La Monica, “«Une sociologie des bifurcations». Caratteristiche di un’opposizione ambivalente alla teoria di Bourdieu”.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.