I seminari del gruppo “Officina Bourdieu” (2012-2016)

Sono elencati di seguito tutti i seminari svolti in passato dal nostro gruppo di studi. A questi presto si aggiungeranno nuovi appuntamenti e interessanti occasioni di confronto.

  • 19 Aprile 2012: seminario collettivo sul testo Réponses. Pour une anthropologie réflexive;
  • 31 Maggio 2012: prof.ssa L. Boninu, “Sociologia di Orazio”;
  • 28 Giugno 2012: dott. P. Benvenuto, “Giornalismo come ‘discorso performativo’. Narrazione e costruzione dell’identità nazionale italiana nella stampa francese del secondo Impero”;
  • 11 Luglio 2012: dott. A. La Monica, “Il concetto di campo nella sociologia di Pierre Bourdieu”;
  • 27 Settembre 2012: dott.ssa E. Gremigni, “Sistemi di istruzione e disuguaglianze sociali”;
  • 15 Novembre 2012: dott. V. Mele, “Distinction and Social Class in America and Europe: A Re-Reading of Pierre Bourdieu”;
  • 2 Maggio 2013: dott. P. Benvenuto, “Biografia e storiografia. Contenuti e ricezione dell’analisi di Bourdieu”;
  • 15 Maggio 2013: prof.ssa L. Boninu, “Strategie di legittimazione nell’ecosistema dell’informazione fra old e new media?”;
  • 31 Maggio 2013: prof.ssa G. Paolucci, “La violenza simbolica nella teoria sociale di Pierre Bourdieu”;
  • 3 Ottobre 2013: dott.ssa E. Gremigni, “Forme di violenza simbolica nella Rete”;
  • 17 ottobre 2013: dott. A. La Monica, “Sul capitale culturale. Alcuni argomenti sollevati dalla recente letteratura internazionale su Bourdieu (2006-2013)”;
  • 12 Dicembre 2013: prof. A. Salento, “La Sociologia economica di Pierre Bourdieu”;
  • 12 Febbraio 2014: dott. F. Marchesi, “Althusser e Bourdieu. Ideologie e apparati ideologici di Stato”;
  • 28 Marzo 2014: prof. A. Borghini, “Si può utilizzare Bourdieu per studiare le dinamiche carcerarie? Alcune ipotesi di lavoro”;
  • 9 Maggio 2014, prof.ssa L. Boninu, “Bourdieu e Foucault: prossimità e distanza”;
  • 15 Maggio 2014: prof.ssa E. Susca, “Tra coscienza collettiva e violenza simbolica: l’eredità di Durkheim in Pierre Bourdieu”;
  • 3 Giugno 2014: dott. A. La Monica, “Bourdieu e la dinamica sociale. Gli effetti della crisi economica sugli habitus”;
  • 16 Aprile 2015: A. La Monica, “Causalità e ordine simbolico. Alcune note sulla teoria delle classi sociali di Bourdieu”;
  • 26 Giugno 2015: prof.ssa G. Paolucci: “Il concetto di Stato nella sociologia di Pierre Bourdieu”;
  • 26 Febbraio 2016: A. La Monica, “«Une sociologie des bifurcations». Caratteristiche di un’opposizione ambivalente alla teoria di Bourdieu.”
Pubblicato in Generale | Contrassegnato , , , , | Lascia un commento

Causality and Symbolic Order. Some notes on Bourdieu’s theory of classes.

Bourdieu classe (2)Introduction to the seminar on April 16th, 2015  – Officina Bourdieu

 Alessandro La Monica

The notion of social class is a dominant theme in Bourdieu’s social theory. Since the early writings of the ’60s, to the last works of the ’90s passing through La Distinction, social class has been at the center of his reasoning as interpretive and explanatory category of social action.

Continua a leggere

Pubblicato in Appuntamenti, Appunti di ricerca, Materiali | Contrassegnato , , , , , | 1 commento

Riprendono le attività dell’Officina Bourdieu –

pierre-bourdieuGiovedì 16 aprile, presso la sede distaccata del Dipartimento di Scienze Politiche dell’Università di Pisa  (via Colombo, 35), riprenderanno ufficialmente le attività seminariali dell’Officina Bourdieu. In questa occasione il dottor Alessandro La Monica discuterà il tema:

«Causalità e ordine simbolico.  Alcune note sulla teoria delle classi sociali di Bourdieu».

Il seminario è aperto al pubblico. 

 

Pubblicato in Appuntamenti | Lascia un commento

Durkheim e Bourdieu, un’occasione di riflessione

Siamo lieti di invitare tutti gli interessati ad un’ importante occasione di dibattito e di confronto organizzata dal nostro gruppo di studio. 

Prof.ssa Emanuela Susca

Università di Urbino

Tra coscienza collettiva e violenza simbolica: l’eredità di Durkheim in Pierre Bourdieu

Giovedì 15 maggio Ore 15:00

Dipartimento di Scienze Politiche, Aula Magna – via Serafini, 3

http://www.officinabourdieu.it

Pubblicato in Appuntamenti | Contrassegnato , , , | Lascia un commento

Althusser e Bourdieu: un’introduzione

Louis Althusser

Louis Althusser

a cura del dott. Francesco Marchesi *

(introduzione al prossimo seminario del gruppo di studio: mercoledì 12 febbraio 2014, sede distaccata del Dipartimento di Scienze Politiche in via Colombo, 35, Pisa)

Ideologia e apparati ideologici di Stato è forse il testo che, nell’ambito della produzione di Louis Althusser, ha conosciuto più ampia diffusione. Come spesso accade rispetto ad opere molto lette e commentate la ricezione prevalente ha seguito le tensioni proprie della congiuntura in cui il testo è venuto ad inscriversi, nell’occasione, le trasformazioni e la temperie culturale immediatamente successiva al Maggio parigino. Dalla sociologia dell’educazione alla teoria politica, molti sono stati i campi che hanno creduto di cogliere nelle dense e polemiche pagine althusseriane consacrate al j’accuse contro l’istituzione scolastica ed alla lugubre definizione di totalizzanti apparati ideologici di Stato, una risposta immediata ai quesiti centrali della propria disciplina. Dibattiti e discussioni tutt’altro che sterili ma, senza dubbio, datati.

Una rinnovata attualità di questo testo, testimoniata almeno in parte dalla recente nuova pubblicazione francese di Sur la reproduction, il più lungo documento originario da cui Ideologia è stato estrapolato dallo stesso Althusser, è rintracciabile forse in una lettura in chiave epistemologica e formale, sebbene non meno politica rispetto alla ricezione originaria: è in effetti, quella che troviamo in queste pagine, una teoria dell’efficacia della dimensione del simbolico, ossia dell’ideologia, delle condizioni di possibilità della trasformazione, dunque della riproduzione delle formazioni sociali, della costituzione ed interpellazione degli individui, soggettivazione ed assoggettamento allora piuttosto che soggettività.

Tre aree di interesse inestricabilmente connesse che, infine, circoscrivono un terreno non distante da quello praticato dai classici della tradizione delle scienze umane francesi a noi più prossima, nella quale un posto di particolare rilevanza spetta all’opera di Pierre Bourdieu. In questo quadro la relazione si articolerà in una ricostruzione del contesto dell’opera ed in una schematica definizione dei tre assi portanti che la attraversano, al fine di favorire una discussione centrata sulle posizioni del grande sociologo, non raramente critiche rispetto alla scuola althusseriana.

*dottorando presso la Fondazione San Carlo di Modena, collabora con la cattedra di Storia della filosofia del Dipartimento di Civiltà e Forme del Sapere dell’Università di Pisa
Pubblicato in Appuntamenti, Appunti di ricerca | Contrassegnato , | Lascia un commento

Nuovo appuntamento. Confronto fra Bourdieu e Althusser

Il prossimo seminario del gruppo si terrà mercoledì 12 febbraio, ore 15:30, presso la sede distaccata del Dipartimento di Scienze Politiche in via Colombo, 35, Pisa.
Il dott. F. Marchesi terrà un seminario su Althusser e Bourdieu a partire dal testo Ideologie e apparati ideologici di Stato.

L’incontro è aperto a tutti gli interessati.

Pubblicato in Appuntamenti | Contrassegnato , | 1 commento

“La sociologia economica di Pierre Bourdieu”. Prof. Angelo Salento

Di Alessandro La Monica

salento3È iniziata con la lezione del prof. Salento (Università del Salento) la seconda fase del “Seminario permanente su Pierre Bourdieu” per l’a.a. 2013 – 2014.  La lezione del prof. Salento ha puntato a mettere in luce, senza mai lasciarsi trascinare nell’esposizione dall’utilizzo di generalizzazioni o di interpretazioni sintetiche e riduttive dell’opera di Bourdieu, gli aspetti centrali della sociologia economica del sociologo francese

Continua a leggere

Digressione | Pubblicato il di | Contrassegnato , , , | Lascia un commento